Archivi tag: pedibus pavia

Mobilità per le famiglie a Pavia: report

robert-doisneau-bambini

Buongiorno a tutti. Volevo aggiornarvi su un incontro promosso dall’assessorato alla mobilità e ai trasporti della città di Pavia a cui sono stata qualche giorno fa. In quanto presidente dell’Associazione Mamme connesse ero nel gruppo mamme con disabilità, da intendersi in senso lato: gente con passeggini, che ha quindi esigenze particolari.

Ho avanzato alcune richieste emerse da voi. Vi riepilogo e riassumo cosa è emerso.

A Liberare le arterie principali della città (c.so cavour e strada nuova) dai giganteschi autobus arancioni. Cercarne di più piccoli, pensare ad altri percorsi…. chi passa di lì con un passeggino si sente un nano tra i gignanti e spesso teme per la sua incolumità. Necessità sottoscritta anche da chi usa passeggini per altre ragioni. Mi è sembrato un problema condiviso.

B Decongenstionare le zone scolastiche. Potenziando Pedibus. Su questo fronte però mi è stato fatto notare che spesso le mamme o i papà parcheggiano selvaggiamente in doppia fila o peggio sui posti dei disabili per scaricare i figli a scuola nel più breve tempo possibile. Ecco, NON SIAMO DIFENDIBILI! Stiamoci tutti attenti: se arriva il disabile e non ha il suo parcheggio è un problema MOLTO più serio di un ritardo di ingresso del nostro figlio o di due gocce d’acqua in testa. Non facciamo figuracce insomma. Piuttosto, diamoci da fare per potenziare il pedibus. Vi ho già detto che il nostro blog si offre come piattaforma per mettere in contatto gruppi di mamme e studiare percorsi ad hoc. Come? Nel gruppo facebook delle mamme connesse.

C Monitorare le aree vicino ai parchi gioco o alle scuole. Ho fatto l’esempio di via Ticinello: dalla salita passano come matti. Ci fossero dei dossi, considerando che lì ci sono un parco gioco e un asilo, sarebbe carino. E così in altri punti della città “sensibili”. Devo dire che non mi illudo che la questione venga presa considerazione.

D Nel migliore dei mondi possibili  ci sarebbero piste ciclabili per collegare le aree della città family friendly. Il parco giochi di via pensa è molto bello. Arrivarci in bici non è molto sicuro. So che non viviamo nel mondo dei sogni, ma insomma se mi chiedete cosa vorrei, vorrei una città dove non devo mai usare la macchina, dove posso in sicurezza raggiungere in bici ogni posto. Se ci sono ciclabili, miglioriamole (avete notato che quella sulla vigentina termina con un gradino che prima o poi ci lascio gli incisivi?), se non ci sono facciamole: perchè non prolungare ad esempio quella – bella – che parte da torre d’isola e si perde non so dove? #suggerimenti.

Sicuramente ci sono molte molte altre questioni. I disabili hanno evidenziato ad esempio altre problematiche di cui qui non vi faccio una sintesi, ma che ci sono ed erano altrettanto importanti. Mi sono insomma limitata a evidenziare quelle più urgenti per noi.  Se ce ne sono altre, parliamone 🙂

Abbracci

Viabilità e pedibus a pavia

Il Comitato Genitori dell’Istituto Comprensivo (IC) di Corso Cavour hanno evidenziato un problema: la viabilità attorno alle scuole di Pavia. In particolare le scuole dell’IC di Corso Cavour (Pavia Centro-Ovest). Per questo per domani, giovedì 13 marzo, alle ore 21 alla Sala Broletto di Piazza della Vittoria hanno organizzato una serata per parlarne, anche con i genitori.
Interverranno l’Assessore alla Mobilità e Trasporti Antonio Bobbio Pallavicini e del professor Andrea Zatti. (per info Raffaella Guglielmann 347/4493280

Ne approfitto per ricordarvi che servono volontari per il mini-pedibus  (5 passeggeri) che da piazza Petrarca va alla scuola Carducci e ha bisogno di un/una volontario/a. Chi fosse interessato può contattare l’Ufficio Tempi: Tel 0382/399203 – ufficiotempi@comune.pv.it.

Immagine

La passeggiata è di soli 15 minuti: dalle 8.10 alle 8.25 🙂

Tutti a pedibus… (ma servono volontari)

Ciao mamme, in attesa di segnalarvi un po’ di eventi interessanti vi dico che il pedibus sta cercando volontari! Sul sito del comune di Pavia trovate un po’ di info…l’iniziativa mi sembra davvero ottima. Lisa ancora non cammina, ma spero che sia un servizio disponibile anche nei prossimi anni. Anche per questo se conoscete zii, nonni o amici che hanno voglia di dare qualche ora a questa attività, informateli: i bimbi (e la loro salute) ve ne saranno molto grati :-)! Di base vi dico che l’impegno richiesto varia a seconda della disponibilità (per esempio può limitarsi a un solo giorno alla settimana). Il tempo  è di circa mezz’ora, dalle 7.55/8.00 (partenza dal capolinea) alle 8.25 (arrivo a scuola). Il requisito indispensabile è l’affidabilità – ovviamente!

chi fosse interessato scriva qua:  ufficiotempi@comune.pv.it o telefoni a questo numero 0382/399203